Regolamento interno

Regolamento interno

REGOLAMENTO INTERNO dell’Associazione “Progetto Nuova Vita”.

Art. 1 Validita’ del Regolamento Interno

Il presente regolamento e’ valido per tutti i soci presenti e futuri dell’Associazione  “Progetto Nuova Vita” con sede a Olgiate Olona, via Greppi, 4.

Art. 2 Modifica del Regolamento Interno

Il presente regolamento decorre dal 1/01/11 in seguito ad approvazione dell’Assemblea dei soci. Sarà valido sino a quando l’Assemblea, su proposta del Consiglio Direttivo non lo modificherà. Qualora almeno 20 soci presentino richiesta, con lettera scritta, affinché il presente regolamento venga rivisto e modificato in alcune sue parti, il Consiglio Direttivo ha l’obbligo di prendere in esame la richiesta e di ridiscutere il regolamento in Assemblea.

Art . 3 Elezione direttivo.

  1. I membri del direttivo devono essere associati .
  2. I membri del direttivo possono essere eletti tra gli associati che abbiano maturato almeno 3 anni di anzianità all’interno dell’associazione e che abbia assolto degli incarichi operativi per un periodo non inferiore a 12 mesi continuativi.
  3. I membri del direttivo che si dimettono, possono essere sostituiti in seguito a votazione degli associati oppure in caso di dimissioni volontarie entro e non oltre i primi sei mesi di mandato, possono essere eletti direttamente dal consiglio direttivo rimanente con il requisito essenziale dell’unanimità del voto dei membri.

 

Art. 4 Status di associato

  1. Il requisito essenziale per essere associati e quello di versare la quota associativa.
  2. La validità della tessera sociale è di un anno, a partire dal 1° Gennaio al 31 Dicembre
  3. La quota associativa deve essere rinnovata entro il 31 Gennaio, oltre tale data sarà ritenuto decaduto lo stato di associato.
  4. La tessera associativa sottoscritta dal 1 Dicembre viene intesa come tessera associativa per l’anno successivo.

Art. 5 Incarichi ai soci

Il Consiglio Direttivo ha facoltà di affidare incarichi agli associati che abbiano manifestato la disponibilità ad un impegno maggiore nella vita dell’Associazione. Tali incarichi hanno carattere temporale limitato e non prevedono un rimborso economico in casi di particolare impiego di tempo e risorse da parte del socio incaricato, salvo nei casi in cui il consiglio direttivo ritenga necessario il rimborso. Nel caso di incarichi tecnici i soci sono tenuti a sottoscrivere le vigenti norme attuative.

 

Art. 6 Partecipazione alla vita dell’Associazione

I soci, che all’atto dell’adesione hanno accettato lo Statuto e il Regolamento di “Progetto Nuova Vita” sono tenuti a partecipare attivamente e promuovere la vita e la crescita dell’Associazione. Per raggiungere tale scopo i soci non si limiteranno a presenziare alle attività e agli eventi promossi dall’Associazione ma si faranno promotori attivi delle stesse attività verso l’esterno.

Nel caso che uno o più soci dovessero con il loro comportamento recare danno o ostacolare il regolare svolgimento delle attività o la crescita dell’Associazione potranno essere dichiarati decaduti dalla qualità di socio in presenza di un voto dell’Assemblea previa proposta del Consiglio Direttivo.

 

Art. 7 Cura degli spazi e dei beni

I soci di “Progetto Nuova Vita” sono tenuti a curare la pulizia e la vivibilità degli spazi in cui si svolgono le attività dell’Associazione ed a mantenerne integri i beni.

In caso di danneggiamento o degrado dei suddetti spazi o beni ed in presenza di chiare responsabilità individuali, il Consiglio Direttivo ha facoltà di imporre al socio inadempiente il ripristino della situazione iniziale addebitando le spese a carico del socio stesso. In caso di reiterata incuria o di inadempienza il socio potrà essere dichiarato decaduto dalla qualità di socio in presenza di un voto dell’Assemblea previa proposta del Consiglio Direttivo.

Art. 8 Assemblee degli associati

Il Consiglio Direttivo, oltre all’assemblea ordinaria annuale, si impegna a convocare almeno altre 2 (due) assemblee nel corso dell’anno solare.

 

Art. 9 Collaborazione con altre associazioni o enti

  1. Le associazioni o enti dovranno avere uno statuto che non vada in contrasto con i principi etici dell’associazione.
  2. Le associazioni o enti non potranno in nessun modo chiedere un corrispettivo economico in cambio di prestazioni e/o servizi offerti; tutti i contributi economici dovranno essere necessariamente frutto di donazioni.

Art. 10 Filiali ufficiali PNV

Gli associati che vogliono istituire una filiale ufficiale:

  1. devono rispettare lo statuto e il regolamento interno dell’associazione.
  2. devono essere associati da almeno 6 mesi
  3. devono essere almeno in 5
  4. tutti i progetti devono essere approvati dalla sede di PNV o da rappresentante delegato (in entrambi i casi la maggioranza del direttivo deve deliberare)
  5. e quote associative saranno versati sul C/C della sede a favore della sede stessa.
  6. potranno utilizzare la modulistica interna di PNV
  7. avranno diritto alla mail nome.cognome@progettonuovavita.it

 

Art. 11 Filiali non ufficiali

  1. gli associati che vogliono creare un gruppo trashware autonomo con il supporto PNV:
  2. devono essere un ente autonomo
  3. essere un’associazione con statuto che non vada in conflitto con quello di PNV
  4. devono essere associati
  5. non possono utilizzare il logo ufficiale.
  6. possono usufruire del supporto tecnico interno
  7. saranno inseriti nel sito come partner autonomi di PNV
  8. riceveranno i nominativi di coloro che contatteranno PNV ma che la sede non riesce a gestire logisticamente a causa della distanza